Percorsi

La costruzione di percorsi di ricostruzione

PERCORSO con la Confartigianato e le imprese del terrotorio

La rete RESET è strettamente legata al mondo associativo e al tessuto imprenditoriale rappresentato dalla Confartigianato Terni presso cui è iscritta, e ha stretto saldi rapporti di collaborazione nei territori colpiti dal sisma con Confartigianato Rieti. Per tali soggetti Reset rappresenta un nucleo tecnico di riferimento e fiducia per gli organo direttivi e per gli associati, che individua e sviluppa servizi di assistenze, consulenza e accompagnamento a supporto delle esigenze emergenti.

COMUNICAZIONE Attività di comunicazione e diffusione delle competenze e servizi tecnici rivolti al tessuto imprenditoriale del territorio ternano

INFORMAZIONE/PARTECIPAZIONE Attività di informazione delle imprese artigiane di Rieti associate sui servizi tecnici messi a disposizioni da Reset all’interno incontri pubblici, organizzati come momenti di informazione e confronto.

ASSISTENZA TECNICA Supporto tecnico alle imprese associate colpite dal sisma sul territorio reatine tramite lo sviluppo di perizie di delocalizzazione temporanea in diretto contatto con l’Ufficio Ricostruzione Lazio.

PERCORSO con la comunità di San Pellegrino di Norcia

Lo staff della rete RESET ha individuato la frazione di San Pellegrino di Norcia come sito pilota di un innovativo processo finalizzato a sostenere la corretta ricostruzione di edifici, territorio e comunità. Attraverso il coinvolgimento di una comunità locale organizzata e consapevole, si vuole proporre l’attuazione di processi propositivi “dal basso” finalizzati ad anticipare e contribuire attivamente, in maniera condivisa, alle strategie decisionali della ricostruzione. S. Pellegrino di Norcia sarà quindi oggetto di un approfondimento specifico con il coinvolgimento di tutti i soggetti pubblici e privati a vario titolo interessati alla ricostruzione.

CONTATTO Allestimento di info-point in struttura temporanea per l’incontro/confronto con la popolazione su temi connessi alla ricostruzione, avanzamento normativo, acquisizione di informazioni e dati.

FORMAZIONE/PARTECIPAZIONE Giornate di lavoro “in campo” con sessioni “partecipate” e seminari per la divulgazione di informazioni tecniche e attività di indagine in situ (con dimostrazioni di tecnologie, materiali, metodologie innovativi). Gli appuntamenti di lavoro, incentrati sull’attivazione di strumenti di indagine e pianificazione applicati al contesto specifico, sono destinati ai rappresentanti delle realtà attive del territorio che hanno contribuito ad avviare il percorso di progettazione partecipata, condividendo saperi, problematiche, istanze e proposte.

PROGETTAZIONE Attività preliminari di studio sull’assetto proprietario per la composizione di mappe tematiche di probabili scenari di aggregazione tra le unità abitative in vista della futura elaborazione di Pianificazioni attuative propedeutiche alla costituzione delle UMI.

INFORMAZIONE Attività di sensibilizzazione degli abitanti mediante la diffusione di informazioni tecniche e news sulle pagina RESET-Imprese presente nei  social network, in cui viene fatta una attività di informazione capillare giornalmente aggiornata ; attivazione.

INNOVAZIONE Attuazione di  processi innovativi e condivisione della strategia progettuale con gli abitanti che diventano attori del processo di ricostruzione che li vede coinvolti come protagonisti del processo. Dimostrazione di tecnologie innovative per modelli abitativi, materiali, tecnologie, procedure.

SOCIALE. RESET promuove un modello di approccio nel rispetto dei principi di responsabilità sociale e allo stesso tempo si fa portavoce di azioni solidali a beneficio della pubblica utilità (Rifiorita).